338-1938888 o 331-2460501/2/3 o 0172-55294info@cufrad.it

News di Alcologia

Alcol e Lavoro: cosa è importante sapere

Alcol e Lavoro: cosa è importante sapere

Alcol e Lavoro: cosa è importante sapere

Ai sensi delle attuali normative è previsto, per alcune lavorazioni, il divieto di assumere sostanze alcooliche e più precisamente l’obbligo di lavorare a “tasso alcolico zero”.

 

Al fine di essere estremamente chiari su questa problematica, si precisa quanto segue:

 

  • La molecola dell’alcol etilico è presente in svariate sostanze (vino, birra, superalcolici in genere, amari e digestivi, aceto, aperitivi…)

 

  • La stessa molecola viene assorbita dall’intestino e passa nel sangue entro 10-15 minuti a digiuno, ed entro un’ora a stomaco pieno.

 

  • L’alcol nel sangue viene eliminato attraverso la via respiratoria e le vie urinarie.
 

Indipendentemente dalla dose assunta, il tempo medio per la eliminazione totale dell’alcool dal sangue è di 8 (otto) ore.

 

ESEMPIO: Se un soggetto beve un bicchiere di vino o un litro di vino o due litri di vino, avrà degli effetti clinici diversi (nessun effetto, lieve euforia, ubriachezza…)

 

In ognuno di questi tre esempi una minima percentuale di alcool sarà rintracciabile nel sangue del paziente dopo 7 (sette) ore, anche se sette ore prima ha bevuto una dose molto bassa di sostanze alcoliche.

 

Questo vuol dire, in definitiva, che per rispettare la norma di legge che prevede l’attività lavorativa a “tasso alcolico zero”, è necessario NON ASSUMERE alcuna sostanza alcolica a partire da 8 (otto) ore prima del proprio turno di lavoro.

 

È necessario sapere che un tasso alcolico fino a 0,5 gr/litro consente di guidare la propria auto, è assolutamente privo di effetti clinici, ma è ILLEGALE in rapporto alla mansione e al turno di lavoro.

(...omissis...)

 

copia integrale del testo si può trovare al seguente link: http://www.centropegaso.it/medicina-del-lavoro-grosseto-divieto-alcol/

(Articolo pubblicato dal CUFRAD sul sito www.alcolnews.it)