338-1938888 o 331-2460501/2/3/4 o 0172-55294info@cufrad.it

News di Alcologia

Chi consuma più alcolici in Europa?

Chi consuma più alcolici in Europa?

Chi consuma più alcolici in Europa? Irlandesi, inglesi e portoghesi

I cittadini europei che consumano più alcolici sono gli irlandesi, gli inglesi e i portoghesi. Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista European Journal of Public Health da un team di scienziati provenienti da oltre 40 Paesi europei, che ha analizzato le condizioni sanitarie e lo stile di vita dei cittadini dell'Unione Europea. Il livello di assunzione dell'alcol è stato esaminato, in particolare, dagli studiosi norvegesi della Norwegian university of science and technology di Trondheim, che facevano parte del gruppo di ricerca “Chain”, che ha esaminato gli aspetti sanitari della popolazione europea

Nel corso della ricerca, gli autori hanno condotto circa 2.000 interviste personali in ciascun Paese. Prima d'iniziare, hanno sviluppato un questionario su misura diretto a esaminare le abitudini alimentari degli abitanti di ciascuna nazione. L'obiettivo era quello di ottenere dati omogenei, che potessero essere interpretati allo stesso modo in tutti i Paesi – i cittadini delle diverse nazioni europee hanno, infatti, abitudini di consumo diverse, e i tipi e le quantità di alcol venduti e serviti nei locali variano notevolmente

Per riuscirci, gli studiosi hanno elaborato una serie di “showcards”, ossia di schede che illustrano vari tipi e quantità di alcool. Per esempio, possono indicare se un bicchiere di vino rientra nella categoria “grande” o “piccolo”, e spiegare qual è la differenza esistente tra una pinta, mezzo litro e una bottiglia di birra. Le risposte dell'indagine sono poi state convertite in un numero corrispondente ai grammi di alcool. “Abbiamo sviluppato card diverse per ogni paese – spiega Terje Andreas Eikemo, che ha diretto il gruppo Chain -. Siamo stati in grado di convertire le risposte delle persone sulle loro abitudini alimentari nel numero di grammi di alcool”.

Al termine dell'analisi, è emerso che il consumo di alcool varia notevolmente all'interno dell'Unione Europea. L'assunzione più elevata di bevande alcoliche è stata riscontrata in Irlanda, mentre la maggiore diffusione del binge drinking è stata osservata in Portogallo, seguito in classifica dalla Gran Bretagna. I ricercatori hanno anche rilevato che, in generale, gli uomini bevono circa il doppio rispetto alle esponenti del gentil sesso. Il consumo più ridotto di alcol è stato poi rilevato tra le donne che risiedono nell'Europa centro-orientale. 

(...omissis...)

di Nadia Comerci

copia integrale del testo si può trovare al seguente link: http://salute24.ilsole24ore.com/articles/19950

(Articolo pubblicato dal CUFRAD sul sito www.alcolnews.it)