338-1938888 o 331-2460501/2/3 o 0172-55294info@cufrad.it

News di Alcologia

I disturbi da abuso di alcol possono scatenanare psicosi alcoliche

I disturbi da abuso di alcol possono scatenanare psicosi alcoliche

 

I disturbi dell'alcol scatenano psicosi alcoliche

I disturbi dell’alcol incidono pesantemente sulla funzione psichica. E i disturbi da alcol che si incontrano con maggiore frequenza sono: depressione, ansia, attacchi di panico, insonnia, disturbi della personalità, disturbi del comportamento e delle relazioni. Soprattutto nelle fasi più avanzate dell’intossicazione da alcol cronica legate alle gravi sindromi psichiatriche, deliri, allucinazioni, demenza.

 

Può capitare infatti che chi soffre di depressione o di disturbi ansiosi possa cercare conforto nell’alcol per stare meglio, una specie di autoterapia.

 

In effetti questi disturbi dell’alcol all’inizio possono con il bere dare dei “momentanei” sollievi perché l’alcol, a piccole dosi, possiede un’azione disinibente e quindi toglie i blocchi inibitori, riduce l’ansia, ed euforizza alcuni soggetti (non tutti). Ma subito dopo questi disturbi provocati dall’alcol scatenano un’ulteriore fase depressiva, decisamente molto pericolosa, producendo un’altalena di high e down, di tirare su e sbattere subito dopo giù chi beve.

 

Per esempio sul piano psichico il disturbo della depressione è caratterizzato da uno stato d’animo triste, apatico, pessimistico accompagnato da perdita di interesse e può arrivare a trascurare le più semplici attività quotidiane. Stesso discorso vale per l’ansia: qui il disturbo procurato da alcol può diventare “ansiogeno”, ovvero scatenare ulteriori attacchi che spingono a bere ancora di più.

 

(...omissis...)

copia integrale del testo si può trovare al seguente link:

http://www.abcsalute.it/notizie-salute/alcol/i-disturbi-dellalcol-scatenano-psicosi-alcoliche.html

(Articolo pubblicato dal CUFRAD sul sito www.alcolnews.it)