338-1938888 o 331-2460501/2/3 o 0172-55294info@cufrad.it

News di Alcologia

Sarà l'evoluzione a sconfiggere l'alcolismo?

Sarà l'evoluzione a sconfiggere l'alcolismo?

Sarà l'evoluzione a sconfiggere l'alcolismo

Una variante genica che fa provare disgusto per gli alcolici si sta diffondendo nel genoma umano. Analizzando le sequenze di Dna di 2500 persone, i ricercatori dell’Università della Pennsylvania hanno riscontrato anche segnali di pressione selettiva recenti in altri geni

di Manuela D'Amen

Se l’uomo da solo non ci riesce, ecco che interviene l’evoluzione a combattere l’alcolismo. Infatti la selezione naturale sarebbe all’opera nel genoma umano, favorendo una variante genetica che rende anche un piccolo sorso di vino difficile da smaltire e poco appetibile. Questo risultato emerge da uno studio dell’Università della Pennsylvania, pubblicato sulla rivista scientifica Nature Ecology and Evolution, che ha analizzato  le sequenze geniche di 2500 persone provenienti da 26 paesi. L’imponente database è parte del “ 1000 Genomes Project ”, un programma internazionale avviato nel 2008 per catalogare la variabilità genetica della specie umana (cioè delle “versioni” alternative delle sequenze di DNA di ogni gene che determinano le differenze tra individui – come il colore degli occhi) e per monitorare le sue variazioni temporali.

Sono coinvolti i tratti di DNA che codificano gli enzimi per metabolizzare l’alcol. Le varianti di questi geni degraderebbero gli alcolici molto rapidamente, producendo subito la sensazione di malessere associata all’abuso di alcol. Era già noto che le basi dell’alcolismo possono essere ricondotte al patrimonio genetico. Determinati processi fisiologici e cerebrali, codificati nel DNA, interagiscono fra loro e con l’esperienza ambientale producendo protezione o suscettibilità a questa dipendenza. Un problema molto complesso, quindi, ma l’approccio della terapia genica per risolverlo è già oggetto di studio .

Il progetto racconta di una razza umana in continua evoluzione. I ricercatori hanno individuato segnali di pressione selettiva recenti in diverse aree del genoma umano. Ad esempio, si è rilevato lo sviluppo di una maggiore resistenza alla malaria nelle popolazioni africane. Un'altra variante genica che si sta diffondendo in Europa, sarebbe legata alla sintesi di molecole connesse ai problemi cardiaci. Non dimentichiamo che, anche senza analizzare il DNA, si possono scovare esempi di evoluzione umana recenti. 

(...omissis...)

copia integrale del testo si può trovare al seguente link: http://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2018/04/04/news/sara-l-evoluzione-a-sconfiggere-l-alcolismo-1.16671588

(Articolo pubblicato dal CUFRAD sul sito www.alcolnews.it)