338-1938888 o 331-2460501/2/3 o 0172-55294info@cufrad.it

News di Alcologia

Date importanti nella storia di A.A.

Date importanti nella storia di A.A.

Date importanti nella storia di A.A.

 

1934, estate          Il dr. William D. Silkworth diagnostica Bill W come alcolista senza speranza.

1934, agosto        I Gruppi di Oxford rendono sobrio Ebby T., un amico di Bill.

1934, novembre  Ebby visita Bill e gli racconta la sua storia.

1934, dicembre    Esperienza spirituale di Bill al Towns Hospital.

1034,da dicembre  Bill lavora con gli alcolisti ma non riesce a renderne sobrio neanche uno.
a maggio ‘35

1935, maggio       Il dr. Bob e Bill si incontrano ad Akron

1935, 10 giugno   Il dr. Bob prende il suo ultimo bicchiere; viene creata Alco­listi Anonimi.

1937, ………..     Gli A.A. di New York si separano dai Gruppi di Oxford.

1937, novembre  Il dr. Bob e Bill riuniti ad Akron, fanno il punto della si­tuazione.                                            Quaranta casi sobri. Prima constatazione di suc­cesso sicuro.

1938, febbraio     Contatti con John D. Rockefeller Jr. Offerta di 5.000 dolla­ri. Rifiuta ulteriori contributi. Salva A.A. dal professioni­smo.

1938 maggio        Creazione della Fondazione Alcolista, società fiduciaria di A.A.

1938, maggio       Si inizia a scrivere il libro Alcolisti Anonimi.

1938, dicembre    Scritti i Dodici Passi.

1939, …………   L’associazione giunge a cento membri.

1939, aprile          Pubblicazione del libro Alcolisti Anonimi.

1939, …………   Recensione del libro da parte del dr. Fosdick.

1939, estate          Separazione dell’A.A. del centro-ovest dagli Oxford Group; A.A. è ora un’associazione a sé stante.

1939, agosto        Il dr. Bob e Suor Jgnazia iniziano a lavorare al St. Thomas Hospital di Akron. In dieci anni tratteranno 5.000 casi.

1939, settembre   L’improvvisa espansione a Cleveland dimostra che A.A. può crescere molto numericamente.

1939, dicembre    Primo Gruppo A.A. in un istituto mentale, il Rockland State Hospital di New York.

1940, ………..     Capi religiosi approvano l’operato di A.A. Padre Dowling e il dr. Fosdick (precursori di tanti altri).

1940, febbraio     Primo ufficio dei servizi mondiali di A.A. a Vesey Street, New York.

1940, febbraio     Cena offerta da Rockefeller.

1941, marzo         L’articolo sul “Saturday Evening Post” provoca una gran­de espansione nazionale e relativo riconoscimento. I membri nel ‘41 balzano da 2.000 a 8.000 alla fine dell’anno.

1942, ………..     Primo Gruppo creato in carcere, a San Quentin, Califor­nia.

1944, giugno        Creazione di “The A.A. Grapevine”

1945, ………...    Il dr. Silkworth e Teddy R. cominciano a lavorare al Knickerbocker Hospital di New York. Trattano 10.000 casi nei successivi dieci anni.

1946, ………..     Prima formulazione a pubblicazione delle Dodici Tradi­zioni.

1949, ………..     L’Associazione Americana di Psichiatria riconosce A.A.

1950, luglio           Prima Convention Internazionale a Cleveland. Le Dodici Tradizioni adottate dall’associazione.

1950, aprile          Il dr. Bob muore.

1951, aprile          Si riunisce la prima Conferenza dei Servizi Generali, ini­ziando così un periodo sperimentale di cinque anni allo scopo di legare i Fiduciari A.A. con l’intera Associazione.

1951, ottobre       Il Premio Lasker dato ad A.A. a San Francisco dall’Asso­ciazione Americana per la Salute Pubblica.

1953, giugno        Pubblicazione del libro “12 Passi e 12 Tradizioni”.

1954, ottobre       La “Fondazione Alcolista” diventa il Consiglio dei Servizi Generali di A.A. L’idea originaria di una Fondazione per tutti gli scopi fu abbandonata.

1955, luglio           Convention a St. Louis per il 200 anniversario. Pubblica­zione della seconda edizione del libro Alcolisti Anonimi.

1955, 3 luglio       I veterani consegnano all’Associazione i Tre Legati del           Recupero, dell’Unità e del Servizio.

1956, ………..     Creazione di un Comitato per l’Informazione Pubblica
               responsabile per le relazioni pubbliche, finora tenute da
               Bill W.

1957, …………   Creazione in Gran Bretagna e Irlanda del primo Consi­glio dei Servizi Generali di A.A. all’estero. In ottobre pubblicazione di “A.A. diventa Adulta”. L’Associazione supera i 200.000 membri e 7.000 Gruppi in 70 Paesi e nei possedimenti U.S.A.

1958, …………   Messa in onda dello sceneggiato televisivo “I Giorni del Vino e delle Rose”. Il film fu prodotto nel 1963.

1959, …………   “A.A. Publishing, Inc.” diventa “A.A. World Services, Inc.”.

1960, …………   Convention per il 26 anniversario, a Long Beach, Ca­lifornia, in luglio. Il libro “Avec Les Alcoholiques” di Jo­seph Kessel stimola la crescita di A.A. in Francia e in Germania.

1961, …………   Scambio di lettere fra Bill e il dr. Cari Jung. Nel 1930 l’aiuto del dr. Jung a un alcolista viene più tardi ricono­sciuto come il primo passo nella formazione di A.A.

1962, …………   Pubblicazione de “I Dodici Concetti per il Servizio Mon­diale”, scritto da Bill W.

1963,…………    I primi fiduciari regionali eletti ai Consiglio dei Servizi Generali. Questa procedura rimpiazza il Fiduciario di area, finora eletto da ogni singolo Stato. Con la nuova procedura gli Stati Uniti sono suddivisi in sei regioni.

1963-1967, …..   Questo periodo è caratterizzato da una rapida crescita all’estero. Viene incrementata dalla nostra aumentata attività del servizio mondiale, come per esempio la corrisponden­za consultiva, la creazione di nuovi centri per la letteratu­ra, un grande numero di traduzioni nuove ed efficaci, una migliore divulgazione delle Tradizioni di A.A. ecc.

1965, …………   Convention per il 300 anniversario, a Toronto, Canada, in luglio. Vi partecipano più di 10.000 A.A. La dichiarazio­ne, più tardi così ampiamente usata: “Io sono responsabi­le, quando qualcuno, ovunque chiede aiuto, io voglio che la mano di A.A. sia sempre presente, e per questo io sono responsabile”, è il tema principale di questo Raduno. Edi­zione tascabile, gratuita, dei ‘Dodici Passi e Dodici Tradi­zioni”, diffusa a Toronto. Viene prodotto un documenta­rio a colori, per il solo uso dei Gruppi, in cui Bill e Lois raccontano la storia dei primi tempi di A.A.

1966, …………   Cambiamento della percentuale dei fiduciari del Consi­glio dei Servizi Generali, per fornire i due terzi della mag­gioranza agli alcolisti. È l’occasione storica, in cui l’Asso­ciazione A.A. accetta la piena responsabilità per la futura conduzione di tutti i suoi affari. Con questa modifica il numero dei fiduciari regionali sale a otto, sei degli U.S.A. e due del Canada.

1967, ………..     Pubblicazione del libro ‘Lo Stile di Vita di A.A.” (ora “Come la Vede Bill”), composto di brani tratti dagli scritti di Bill. In questo periodo i gruppi A.A. passano da 5.927 a 13.279; i gruppi esteri rappresentano il 20% circa della popolazione A.A.

1969, 9-11 ottobre: prima riunione mondiale di Servizio indetta a New York, con delegati provenienti da 14 Paesi (riunio­ni biennali dopo il 1972).

1970, …………   Convention Internazionale per il 35° anniversario, indetta a Miami Beach, Florida. Circa 11.000 partecipanti. Ulti­ma apparizione pubblica di Bill. Il tema principale è la Dichiarazione di Unità.

1971, …………   Bill muore il 24 gennaio a Miami Beach., Florida. Il suo nome, la sua foto e la sua storia vengono pubblicati per la prima volta a livello di mass-media. I Gruppi A.A. di tut­to il mondo indicono servizi in memoria il 14 febbraio.

1973, …………   Pubblicazione dei libretto “Giunsi a Credere”, che pre­senta un’ampia varietà delle opinioni spirituali dei singoli membri.

1973, aprile          La distribuzione del libro Alcolisti Anonimi raggiunge il traguardo del milione di copie.

1975, …………   Convention Internazionale per il 400 anniversario, indetta a Denver, Colorado. Oltre 19.000 partecipanti si uniscono a Lois nel ripetere il tema Lascia che cominci con me

1975, …………   Pubblicazione del libretto ‘Vivere Sobri”, che illustra al­cuni metodi pratici che gli A.A. usano per non bere.

1976, …………   Stime mondiali: oltre un milione di A.A. e quasi 28.000 gruppi. Pubblicazione della terza edizione di Alcolisti Anonimi.

1978, …………   “Grapevine” supera le 100.000 copie. La diffusione di Al­colisti Anonimi” supera i 2.000.000 di copie.

1980, …………   Alla Convention Internazionale per il 45° anniversario di AA., a New Orleans, vengono registrati 25.000 parteci­panti; si celebra il tema: “La gioia di Vivere”. Alla Con­vention viene anche presentato il libro “Il dr. Bob e i buo­ni vecchi compagni”, un insieme di biografie e di storia di A.A. nel centro-ovest d’America.

1981, agosto        La diffusione di Alcolisti Anonimi supera il traguardo dei tre milioni di copie.